Posts Categorized: Società

Il richiamo

Nessun commento

Un cane dovrebbe essere sempre felice di tornare dal proprio proprietario, certamente. Mettiamoci però
un secondo in ”ottica cane” (e principalmente di un cane adulto).
Se riesco a vederti, controllare quello che fai, perché dovrei venire accanto a te? Insomma non ti sto perdendo, sei li (e se non ci fossi, generalmente potrei ritrovarti con il mio supernaso), quindi che senso ha venire proprio vicino a te, così tanto vicino da potermi far toccare e rimanere anche rimanere fermo una volta che sono nei tuoi pressi, subito e senza tentennamenti?

Bisogna pensare al richiamo esattamente come pensiamo a qualsiasi altro esercizio, ad esempio il seduto o il terra. Anche il richiamo perciò va insegnato con pazienza e metodica.
Leggi di più

Cani in appartamento

Nessun commento

Ho letto poco fa un articolo sulla difficoltà di trovare appartamenti in affitto per chi ha animali.
Questo non lo commento neanche tanto, per quanto sia normale per me l’idea di condividere gli spazi con animali, sono per la libera possibilità di scelta del proprietario di un immobile, anche se a volte le motivazioni che portano a questa decisione mi fanno sorridere (si, perché leggevo che non vengono affittati appartamenti perché gli animali puzzano così tanto da non togliere più l’odore in casa….Diciamo che sorrido.)
Quello che mi ha spinto a scrivere è stato leggere alcuni commenti, tra cui il banale “cani e gatti non dovrebbero vivere in appartamento”.
Al cane non importa niente dove vive, non importa che sia un’enorme villa con terreno, un palazzo, o sotto un ponte… il cane vive per il proprietario e in quanto animale sociale vive per stare con lui.
Chi ha cani lo sa, spesso giardino o non giardino il cane è esattamente dove si trova il “suo” bipede, tendenzialmente il più vicino possibile, spesso proprio sui piedi per capirci.
Leggi di più

Dove prendo il cucciolo?

Nessun commento

Mi capita spesso che persone mi chiedano dove ho preso i miei cani, oppure direttamente dove prendere il loro.
Partiamo da dove NON prenderlo sicuramente: i NEGOZI di animali sono OUT.
Non si prendono cuccioli dai negozi, è un fatto. Di solito a questa affermazione seguono le seguenti frasi “ma mi hanno detto che se pago un po` di più mi danno anche il pedigree” oppure “ma costano meno rispetto a quei ladri di allevatori”. E io divento blu di nervoso.
Allora è il caso di dirlo ancora e ancora, perché forse non è del tutto chiaro (anche ora che c’è tanta informazione in merito) il perché un cane in un negozio non va preso.
Leggi di più

Estate: colpo di calore

Nessun commento

Leggo ancora, purtroppo, di cani che muoiono per colpo di calore, solitamente perché lasciati parcheggiati in macchina, spesso chiusi dentro e anche senza acqua a disposizione.
Per chi non lo sapesse, una macchina può raggiungere velocemente, all’interno dell’abitacolo, i 60°C anche nelle giornate più ventilate, per questo motivo, lasciare i finestrini un pochino aperti non basta.
Qualsiasi cosa dobbiamo fare, mai lasciare i cani in auto.
Ma il colpo di calore può venire anche per altri motivi come lasciare un cane all’aperto con temperature elevate senza una zona d’ombra, un’attività fisica troppo intensa con una temperatura elevata, problemi di peso ed età o conformazioni fisiche specifiche di razza (i cani brachicefali come bulldog inglesi, boxer, carlini ecc. hanno più difficoltà a dissipare il calore corporeo e questo può tradursi in un aumento della temperatura corporea che può essere letale) o patologie fisiche. Leggi di più